venerdì 19 maggio 2017

Miriam feat.Alice / Plutone / Video


Regia: Alberto Foresta e Federica D’Antoni - Infedeforesta 

Acquista su iTunes
Acquista su Google Play
Acquista su Amazon

Plutone è il singolo che anticipa “Questo è Pop”, il nuovo album dei Miriam che verrà pubblicato nei prossimi mesi su etichetta Incipit/Egea Music con la produzione artistica di Mario Conte.
Il brano vede la partecipazione di Alice, una delle voci più raffinate del panorama musicale italiano e storica partner artistica di Franco Battiato.
Plutone è l’ultimo pianeta ancora inesplorato del sistema solare e nel 2006 è stato declassato a pianeta nano. Plutone diventa la metafora del rapporto di coppia, di una relazione fatta di intimità e distanze, di un continuo inseguirsi nella vita quotidiana. 

La delicata interpretazione di Alice regala al brano un’atmosfera sospesa e ricca di pathos, dando forma a una canzone pop nell’accezione più pura e positiva del termine.
Grazie a AliceIsMyDj per il testo.

Musica: Gianmaria Vernetti, Mario Esposito
Testo: Mario Esposito, Cosimo Princi

Credi sia più facile parlare di Plutone
Mi sembra strano
Tu sei intelligente
E so a cosa stai pensando
Che sono troppo lento per girarti intorno

Sono parole lanciate a distanza siderale
Lo spazio, i contorni, segnali di un passaggio a
cadenza secolare
Per esplorare te

Pensi sia più facile raggiungere Plutone
Sempre più strano
Tu sei intelligente
E so di cosa stai parlando
Che sono ancora lento per girarmi intorno

Sono parole lanciate a distanza siderale
Lo spazio, i contorni, segnali di un passaggio
a cadenza secolare
Per esplorare te

Ombre di lune, ricordi eclissati
Inviando segnali da tempo criptati
E ombre distorte su onde contorte
In orbita intorno a te
In orbita intorno a te
In orbita intorno a te
In orbita accanto a te

Da sinistra:  
Cosimo Princi (basso), Gianmaria Vernetti (chitarra), Mario Esposito (voce)
Luca di Natale (batteria) e Simone Garino (sax, clarinetto)


Mick Karn / Il ricordo di Alice / Torino / 18 maggio 2017

Nella suggestiva cornice del Mausoleo della Bela Rosin di Torino, Alice ha ricordato Mick Karn nella sua figura di uomo e artista poliedrico, in quanto grande musicista e scultore, in una interessante conversazione con il critico musicale e giornalista Alberto Campo e con Renzo Sicco, regista e autore teatrale di Assemblea Teatro, nonchè direttore artistico della rassegna "Le Rockstar non sono morte".
Alice ha raccontato diversi aneddoti relativi al tour europeo del 1996, durato circa quattro mesi, insieme con Steve Jansen, Robby Aceto, Ben Coleman e appunto Mick Karn. L'ha definito il tour più importante e rappresentativo della sua carriera e spera, prima o poi, di riuscire a pubblicarne una registrazione live. Il tour si concluse a Zurigo, e Alice ricorda con affetto quella data, in cui, a fine concerto, si lasciò con gli altri musicisti (con cui si era creata una sintonia davvero eccezionale e unica) con l'intenzione di realizzare insieme un album di inediti in studio, intenzione che rimase poi tale per i "soliti problemi discografici".
Sono stati poi proiettati video di Mick Karn in concerto in U.K. con Steve Jansen, Richard Barbieri e Steven Wilson, e anche con Alice in "Prospettiva Nevski".
Assemblea Teatro

martedì 16 maggio 2017

Miriam feat.Alice / "Plutone"

“PLUTONE” è il nuovo singolo della band torinese MIRIAM che vede la partecipazione di ALICE e che anticipa l’uscita di "QUESTO È POP", il loro nuovo album.
Scoperto il 18 febbraio 1930, PLUTONE è l’ultimo pianeta ancora inesplorato del sistema solare e nel 2006 è stato declassato a pianeta nano.
PLUTONE diventa la metafora del rapporto di coppia, di una relazione fatta di intimità e distanze, di un continuo inseguirsi nella vita quotidiana.
I MIRIAM sono composti da Mario Esposito (voce), Gianmaria Vernetti (chitarra), Cosimo Princi (basso), Luca di Natale (batteria) e Simone Garino (sax, clarinetto).

Presentazione del singolo “PLUTONE”:
ore 15,00 / Giovedì 18 Maggio 2017.
info: http://bit.ly/MiriamSalone
Torino, Salone Internazionale del Libro, Sala Music ‘n Books.

iTunes
Google Play
Spotify
Soundcloud
Youtube
Instagram

lunedì 13 febbraio 2017

Giusto Pio


È morto ieri a Castelfranco Veneto, dove era nato 91 anni fa, il musicista compositore Giusto Pio, noto al grande pubblico per aver collaborato principalmente con Franco Battiato, e di conseguenza, poi con Alice, Giuni Russo e Milva.
Per quanto riguarda la collaborazione con Alice, risulta come autore/coautore/arrangiatore della musica di quasi tutti i brani contenuti negli album "Capo Nord", "Alice", oltre che delle hits "Messaggio" e "I Treni di Tozeur".
"La speranza in un domani migliore esiste sempre. Anche perchè vedo tanta gente portare avanti il mondo in silenzio. Purtroppo, a far notizia, sono quasi sempre i fatti negativi. Invece, esistono tante persone, spesso sconosciute, che fanno un gran bene e di loro non parla nessuno"/ Giusto PioRepubblica
Altri articoli su: Il Fatto Quotidiano
Il Messaggero Corriere del Veneto

lunedì 23 gennaio 2017

Alice a Sorrento / Successo al Teatro Tasso

In un teatro gremito di persone, sabato 21 gennaio, Alice ha contribuito con la sua musica a "illuminare" ulteriormente la serata invernale nella splendida Sorrento. Dopo una breve intervista a cura del giornalista Federico Vacalevre in cui ha parlato delle tappe principali della sua carriera, accennando anche al progetto di un nuovo album con canzoni su testi poetici e ispirati a poesie, la cui uscita potrebbe avvenire entro la primavera (d'obbligo però il condizionale, considerati "i tempi biblici" - come da lei stessa affermato con un sorriso - delle sue produzioni), Alice ha proposto 13 brani del suo repertorio accompagnata al pianoforte da Carlo Guaitoli e alle chitarre da Antonello D'Urso:
Un mondo a parte / Morire d'amore / Autunno già / Chanson Egocentrique / I treni di Tozeur / Il contatto / Tante belle cose / Veleni / ‘A cchiù bella / Nomadi / Il sole nelle pioggia / Il vento caldo dell'estate / Per Elisa. 
Un altro grande successo, con standing ovation a fine concerto da parte del pubblico, a conferma dell'immutato affetto per l'Artista e della continua attenzione per la sua Musica. Alice e dintorni / Facebook



mercoledì 28 dicembre 2016

Sorrento incontra Alice / M'illumino d'inverno IX Edizione / 21 Gennaio 2017

21 Gennaio 2017 - SORRENTO (NA)
ALICE IN CONCERTO
Carlo Guaitoli - Pianoforte
Antonello D'Urso - Chitarre 
“M'illumino d'inverno IX Edizione - Sorrento incontra” / Comune di Sorrento  .
L'incontro prevede una intervista con Alice condotta da Federico Vacalebre (giornalista de "Il Mattino") e a seguire un breve concerto.
Teatro Tasso - Piazza S.Antonio - ore 19.00 - Ingresso Gratuito
info@teatrotasso.it -  tel.+39 081/8075525

mercoledì 9 novembre 2016

Alice in concerto a Fasano (BR) / 2 Dicembre

Il 2 dicembre 2016, Alice sarà in concerto a Fasano (BR) nell'ambito della manifestazione Fasano Musica presso il Teatro J. F. Kennedy - Via Pepe 23, alle ore 21:00. Tel.: 080 441 3150
Alice sarà accompagnata da Carlo Guaitoli al pianoforte e da Antonello D'Urso alle chitarre.
I biglietti (poltrone e posti unici non numerati) possono essere acquistati al box office c/o la Feltrinelli di Bari (Tel. 080/5240464) o con pagamento a mezzo bonifico bancario in favore dell' Associazione Fasanomusica, via Belvedere n.1, Selva di Fasano - Codice Iban:
IT10E0101025801100000003328.
Per informazioni: Tel. 080/4331092

martedì 11 ottobre 2016

BATTIATO e ALICE + Ensemble Symphony Orchestra / LIVE IN ROMA / CD+DVD e doppio LP - Universal Music Italia / 4 novembre






“LIVE IN ROMA” di FRANCO BATTIATO e ALICE sarà disponibile dal 4 novembre in due versioni: CD+DVD e doppio LP. L’album live celebra la profonda intesa artistica tra i due artisti e fotografa il primo tour ufficiale che ha attraversato tutta Italia.
Un album nato da un evento live che ha visto una straordinaria partecipazione di pubblico, con in scaletta una selezione di brani celebri dal loro repertorio e tre duetti.
“LIVE IN ROMA” sarà pubblicato il 4 novembre in due versioni: CD (contenente per la prima volta i brani dal vivo dall’album LA VOCE DEL PADRONE) + DVD (contenente anche la versione in full HD visionabile su computer) e in una versione doppio LP in esclusiva su Amazon.
Ad impreziosire le registrazioni audio e video realizzate il 16 e 17 marzo all’Auditorium della Conciliazione di Roma l’Ensemble Symphony Orchestra, con una struttura cameristica di 14 elementi.
Carlo Guaitoli alla direzione d’orchestra, pianoforte, tastiere orchestrazione brani di Alice, Angelo Privitera tastiere, programmazione e assistenza alla preproduzione, Antonello D’Urso chitarre e programmazione brani Alice, Osvaldo Di Dio chitarre, Andrea Torresani basso, Giordano Colombo batteria e Pino Pinaxa Pischetola sound engineer. 

BATTIATO e ALICE
LIVE IN ROMA

Tracklist
-
L’ERA DEL CINGHIALE BIANCO
NO TIME NO SPACE
SHOCK IN MY TOWN
LE NOSTRE ANIME
LA CANZONE DEI VECCHI AMANTI
LA STAGIONE DELL’AMORE
LA CURA
PROSPETTIVA NEVSKY (BATTIATO E ALICE)
DAMMI LA MANO AMORE (ALICE)
IL VENTO CALDO DELL’ESTATE (ALICE)
IL SOLE NELLA PIOGGIA (ALICE)
SUMMER ON A SOLITARY BEACH (BATTIATO e ALICE)
GLI UCCELLI
SEGNALI DI VITA
CUCCURUCCUCCU
CENTRO DI GRAVITA’ PERMANENTE
BANDIERA BIANCA
SENTIMIENTO NUEVO (BATTIATO E ALICE)

La collaborazione tra Franco Battiato e Alice parte nel 1980 quando il primo, insieme a Giusto Pio, cura la produzione artistica dell’album di Alice “Capo Nord” e il singolo “Il vento caldo dell’estate”. Il lavoro avrà prosecuzione nel 1981 nell’omonimo “Alice”, con all’interno la famosa “Per Elisa”, grazie alla quale conquisterà la vittoria al Festival di Sanremo.
Nello stesso anno Battiato conquisterà l’Italia con “La voce del padrone”.
I duetti “Chanson Egocentrique” e “I treni di Tozeur”, con cui i due si esibiscono all’Eurofestival, seguiranno rispettivamente nel 1982 e nel 1984.
Nel 1985 Alice dedicherà al repertorio di Battiato l’intero album “Gioielli rubati”. Più recentemente Battiato ha scritto di nuovo per lei i brani “Eri con me” e “Veleni”, rispettivamente negli album “Samsara” e “Weekend”.
Battiato ha pubblicato nel 2015 la retrospettiva “Anthology - Le nostre anime”, dove ha ripercorso e riletto 40 anni di carriera da inediti punti di vista. Oltre alla musica, rappresentata da ben 112 canzoni e brani della produzione classica, i 4 DVD contenenti i film “Perduto amor”, “Musikanten”, “Niente è come sembra” e il meglio di “Bitte, Keine Reklame”, trasmissione televisiva che vide Battiato nell’inedito ruolo di conduttore al fianco di Sonia Bergamasco.